Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2011

I nostri canti tradizionali natalizi

Immagine
In Italia ci sono due famosi canti tradizionali di Natale, che celebrano la nascita di Gesù: uno è “ Quando nascette ninno”, ed è in napoletano, scritto nel 18° secolo da Sant'Alfonso Maria de Liguori, allora vescovo di Sant'Agata dei Goti, un antico borgo in provincia di Benevento. Da questo canto deriva “Tu scendi dalle stelle”, il più famoso canto natalizio italiano. 
Eccone due esecuzioni:  Quando nascette ninno  della Nuova Compagnia di Canto Popolare  e Tu Scendi dalle Stelle cantato da Luciano Pavarotti



I testi completi sono più lunghi e in genere vengono cantate solo alcune strofe: di seguito vi riportiamo i testi dei due canti, con la traduzione in italiano del testo napoletano.

Buon ascolto e Buon Natale! Quando Nascette Ninno
Quanno nascette Ninno a Betlemme,
era notte e pareva miezojuorno...
Maje le stelle,
lustre e belle,
se vedèttero accussí...
e 'a cchiù lucente,
jette a chiammá li Magge a ll'Uriente. Quando nacque il Bambino a B…

La ricetta dei "befanini"

Immagine
L'altro giorno a scuola abbiamo preparato insieme i "befanini", biscotti tradizionali delle feste natalizie. Il nome deriva da Befana, che è quella donna vecchia e brutta che viene la sera del 5 gennaio (vigilia dell'Epifania) a cavallo di una scopa per portare doni ai bambini. In passato, questi biscotti venivano fatti in casa per l'occasione, ma ormai si possono trovare tutto l'anno dai fornai e pasticceri della lucchesia. La ricetta che Eva ci ha proposto è la seguente:
Ingredienti
1 kg di farina 00 1/2 kg di zucchero 4 uova 1/2 kg di burro 2 bustine di lievito succo di 1/2 arancia
Istruzioni
Mettere la farina, aggiungere gli altri ingredienti (il burro deve essere morbido per amalgamarsi bene con il resto) e impastare il tutto. Una volta raggiunto un impasto omogeneo , stendere con un mattarello ad un altezza di circa 5 millimetri e tagliare i biscotti con le apposite formine. Sbattere un uovo e con un pennellino da cucina spennellare i biscotti e poi cospargerli d…