Parlo Italiano...

...E LO SCRIVO, LO LEGGO, LO SMONTO....E LO RIMONTO!

lunedì 30 agosto 2010

La parola come musica: il lonfo

Abbandonatevi ai suoni e alla suggestione che provocano nel vostro subconscio: in questa poesia, le parole hanno il significato che la vostra immaginazione dà loro

Give yourself to the sounds and the suggestion they arouse in your subconsciuos: in this poem words mean what your imagination senses

Recited by Gigi Proietti

Text

Il Lonfo

Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.

E' frusco il Lonfo! E' pieno di lupigna
arrafferia malversa e sofolenta!
Se cionfi ti sbiduglia e ti arrupigna
se lugri ti botalla e ti criventa.

Eppure il vecchio Lonfo ammargelluto
che bete e zugghia e fonca nei trombazzi
fa lègica busìa, fa gisbuto;

e quasi quasi in segno di sberdazzi
gli affarferesti un gniffo. Ma lui zuto
t' alloppa, ti sbernecchia; e tu l'accazzi.

Fosco Maraini

Nessun commento:

Posta un commento