Parlo Italiano...

...E LO SCRIVO, LO LEGGO, LO SMONTO....E LO RIMONTO!

mercoledì 8 settembre 2010

La Luminara di Santa Croce a Lucca


Fra pochi giorni a Lucca è Santa Croce, una festa che ricorre ogni anno il 14 Settembre, in onore del Volto Santo, una statua in legno raffigurante un Cristo Nero, che è conservata in una cappella della Cattedrale di San Martino. Si narra come questa statua arrivasse molti secoli fa via mare nel porto di Luni e come poi venisse caricata su un carro trainato da buoi senza guida, per decidere, a seconda della direzione che avesse preso, quale città potesse tenerla come propria: per volontà divina arrivò a Lucca, che da allora venera il Volto Santo come simbolo e protettore della città. La sera della vigilia di Santa Croce, cioè il 13 Settembre, si svolge una processione che attraversa tutta la città dalla chiesa di San Frediano alla Cattedrale di San Martino. I contorni delle case, delle chiese e dei palazzi del centro sono ornati e illuminati da centinaia di lumini di cera, ragion per cui la processione è detta “Luminara”. E' un evento solenne, religioso e civile, a cui partecipano le parrocchie della diocesi, le autorità religiose, civili e militari, ed anche, a rappresentare la tradizione, un corteo storico in costumi medievali. Tra gli stendardi portati dai gruppi e dalle associazioni spiccano quelli dei Lucchesi nel Mondo, i rappresentanti degli emigranti che volentieri ritornano per mantenere vivo il rapporto con la loro città di origine, e colgono questa occasione per tenere la loro riunione annuale. La festa di Santa Croce è la parte centrale di tutta una serie di manifestazioni che si svolgono durante l'intero mese di settembre: fiere, mercati, concerti, mostre, conferenze, a cui partecipano numerosi sia gli abitanti della città e della provincia sia visitatori italiani e stranieri.

The feast of Santa Croce is approaching, as every year on September 14th, in honour of Volto Santo (Holy Face), a wooden statue portraying a Black Christ, kept in a chapel of St. Martino Cathedral. A legend tells this statue arrived centuries ago by sea to the port of Luni, and there it was placed on a cart pulled by oxen without driver, in order to decide, according to where it would arrive, in which town it would be sheltered: by God's will it went to Lucca, which has since worshipped the Volto Santo as a symbol and protector of the city. On Santa Croce's eve, on September 13th, a solemn procession takes place through the streets of the old center from St. Frediano church to St Martino Cathedral. The outlines of the houses, churches, and palaces are trimmed and lit by hundreds of small candles, for which reason the procession is traditionally called “Luminara”. It's a solemn event, both religious and secular, all the parishes of the diocese, as well as the religious, civil and military authorities and people dressed up in medieval costumes going by through the city streets. Among the banners catching the onlookers' eyes are those of the Lucchesi nel Mondo from all parts of the world where their forefathers emigrated in the past centuries. They have a close tie with their city of origin and have chosen this date for their yearly reunion. The feast of Santa Croce is at the core of a series of events taking place during all September: fairs, exhibitions, markets, conferences, concerts, appealing to residents and tourists alike.

Nessun commento:

Posta un commento