Parlo Italiano...

...E LO SCRIVO, LO LEGGO, LO SMONTO....E LO RIMONTO!

martedì 16 novembre 2010

Una escursione a Lupinaia per la festa della castagna

Domenica scorsa abbiamo fatto una bella escursione a Lupinaia, un piccolo paese in Garfagnana, in occasione della locale festa della castagna. Abbiamo preso il treno a Lucca e siamo scesi alla stazione di Fosciandora. Poi abbiamo camminato su una mulattiera per circa due ore e siamo finalmente arrivati a Lupinaia. C'erano cinque studenti della scuola, una coppia di americani, Rick e Susie, una svizzera, Barbara, una tedesca, Doris e un'altra americana Jyotika. Inoltre c'erano altri partecipanti di Lucca e di Viareggio e le due guide ambientali che hanno organizzato l'escursione, Federica e Matteo. Il cielo era nuvoloso, ma per fortuna non ha mai piovuto. Per questo la festa si è svolta benissimo. Abbiamo potuto mangiare le molte specialità gastronomiche del territorio: bomboloni di castagna, necci con la ricotta, mondine (castagne arrostite), maccheroni di castagna, affettati locali, il tutto innaffiato da un ottimo vino rosso! C'era anche un gruppo di musicisti un po' pazzi ma anche molto bravi ad eseguire polche, mazurche e stornelli in giro per il paese. Verso le 5 del pomeriggio siamo ritornati alla stazione per prendere il treno per Lucca, dove siamo arrivati alle 6 e mezzo. E' stata per tutti davvero una giornata indimenticabile!


Last Sunday we went on a very fine excursion to Lupinaia, a hamlet of Garfagnana, for the feast of the chestnut, which takes place every year in November. We took the train in Lucca and got off at Fosciandora. Then we walked for about two hours on a “mulattiera” (a mule track) and we finally reached Lupinaia. In our group there were five students of Lucca Italian School, Rick, Susie, Jyotika, americans, Barbara from Switzerland and Doris from Germany. Then there were other participants from Lucca and Viareggio, who had joined the excursion organised by the Association “Il Bivacco” : Federica and Matteo guided the group. The sky was cloudy all day, but luckily it never rained, so the feast was very very agreeable. We could eat the many local delicacies offered: chestnut cakes, necci with ricotta cheese, roasted chestnuts, chestnut noodles, local salami and cheese, and drink good red wine. There was also a group of musicians, who delighted us playing polkas, mazurkas and singing songs in the village streets. At about 5 p.m. we got back to the station to take the train to Lucca, and we were home by 6.30. It was an unforgettable experience for all of us!
_____________________________________________________________________________________

Nessun commento:

Posta un commento