Lucca Classica


Se non riuscite a decidere in quale periodo venire a studiare italiano a Lucca e siete amanti della musica classica, ho un preciso suggerimento per voi: la prima settimana di maggio.
Non per la bellezza della primavera, non per il sole tiepido (che ci può essere, è vero, ma anche no, il tempo è imprevedibile…), ma per il più bel festival di musica classica al quale io abbia mai partecipato.
Parlo di Lucca Classica, che si tiene ormai già da 3 anni durante il primo fine settimana di maggio.

La famosa scala di Palazzo Pfanner con il manifesto della seconda edizione del festival

Che cosa rende così speciale questo festival?
Per prima cosa, il fatto che gli appuntamenti sono disseminati per tutta la città, non solo quindi nelle sedi usuali come il nostro bel Teatro del Giglio, ma anche nelle chiese, nei musei, nelle piazze e nelle strade.

I nostri studenti aspettano l'inizio di un concerto in Palazzo Mansi

E quando parliamo di appuntamenti parliamo di decine di eventi al giorno, dalla mattina alla sera.


Nella sala degli specchi di Palazzo Mansi

E vi ho già detto che tutti questi concerti, a parte quello serale a Teatro che conclude le giornate del festival, sono assolutamente gratuiti? Sì, avete capito bene, gratuiti, e si tratta di grandi artisti e di concerti indimenticabili.

Un grande virtuoso del violino nel salone di Palazzo Pfanner

Che cosa si può fare dunque nei giorni del festival? Si possono scegliere due o tre concerti da vedere, o come me percorrere una vera e propria maratona musicale, partendo con il primo concerto la mattina alle nove e passeggiando da un concerto all'altro fino a sera.
Lungo la via si scoprono anche angoli nascosti della città.


Preparativi nella Chiesa di Santa Caterina

Per esempio, siete mai entrati nella chiesa di Santa Caterina? Gioiello barocco della città dal soffitto mozzafiato, è aperta molto raramente. Ricordo due concerti incredibili proprio lì, un quintetto d'archi due anni fa e alcuni quartetti e trii per violoncello l'anno passato.


La viola al Lu.C.C.A, davanti alle tele di Fontana

In ordine sparso, ricordo le note dei violini che risuonano nelle sale di palazzo Pfanner, la viola al Lu.C.C.A Center of Contemporary Arts davanti alle tele di Fontana, il tango alla Fondazione Ragghianti, l'unico quartetto per archi di Puccini a Palazzo Mansi, il divertente concerto di musica Yiddish fuori da Villa Guinigi, gli incontri che si susseguono a Palazzo Ducale, i violini e i violoncelli in Duomo davanti ad Ilaria del Carretto.


Musica Yiddish nel cortile di Villa Guinigi

Non mi credete? Visitate il sito www.luccaclassica.it e date un'occhiata ai video della scorsa edizione.
E poi cominciate ad organizzarvi per la prossima.


L'arrivederci dei violoncellisti in Santa Caterina
Il festival si terrà da venerdì 3 a domenica 6 maggio, con qualche concerto anche nei giorni precedenti.


La locandina della prossima edizione, appesa in bacheca a scuola

Potete quindi pensare di venire a scuola nella settimana dal 30 aprile al 4 maggio, e poi godervi il fine settimana musicale, oppure di arrivare per il fine settimana e cominciare il vostro corso da lunedì 7 maggio. O meglio ancora, perché non approfittarne per seguire due settimane di corso, dal 30 aprile all'11 maggio? In ogni caso, vi aspettiamo!

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

If you can't decide what is the best time to come to Lucca to study Italian and you are a classical music lover, I have a specific suggestion for you: the first week of May.
That's not for the beauty of springtime, not for the warmth of the sun (which we might or might not have, the weather is unpredictable), but for the most beautiful classical music festival I have ever experienced.
I'm talking about Lucca Classica, which has been held during the first weekend of May for the last three years.
What makes this festival so special?
First of all, the fact that all the events are scattered around town, not only in the usual locations like our beautiful Teatro del Giglio, but also in churches, museums, squares and streets. And when we're talking about events, we're talking about dozens thereof, from morning to evening. And have I mentioned yet that all of these concerts, apart from the last one every evening at Teatro del Giglio, are absolutely free? That's right, free, and we're talking about great artists and unforgettable concerts.
So, what can you do in festival days? You can choose two or three concerts to attend, or cover a true musical marathon like I do, starting with the first concert at nine in the morning and walking from one concert to the next till the evening.
Along the way you will also discover some hidden corners of Lucca.
For instance, have you ever been inside the Santa Caterina church? A gem from the baroque period with a breathtaking ceiling, it is rarely open. I remenber two incredible concerts held in that very place, a string quintet two years ago and some cellos trios and quartets last year.
In no particular order, I remember violin chords resonating in Palazzo Pfanner, the viola at the Lu.C.C.A Center of Contemporary Arts in front of Fontana's canvases, tango at Fondazione Ragghianti, the only string quartet Puccini ever composed at Palazzo Mansi, the fun Yiddish music concert just outside Villa Guinigi, the concerts-speeches one following the other at Palazzo Ducale, violins and cellos inside the cathedral in front of Ilaria del Carretto.
Don't you believe me? Just visit the website www.luccaclassica.it and take a look for yourself at the videos summarizing last year's event. And then start thinking about the next one,.
This year the festival will be held from Friday the 3rd to Sunday the 6th of May, with some concerts also in the previous days. So you can think about coming to school in the week that goes from the 30th of April to the 4th of May, and then enjoy the music in the weekend, or you can think about arriving for the weekend and then start your class from Monday the 7th. Or even better, why not making the most of it attending two weeks of school? In any case, we are waiting for you!



Commenti

Post popolari in questo blog

Lucca e altre città con le mura intorno

NOVITA' A CASA LIS

LIS in tour in Giappone!!!