Parlo Italiano...

...E LO SCRIVO, LO LEGGO, LO SMONTO....E LO RIMONTO!

lunedì 6 dicembre 2010

La storia di San Frediano



Una delle chiese più importanti di Lucca è quella di San Frediano, con lo splendido mosaico sulla facciata a rappresentare l'Ascensione di Cristo. Ma sapete chi era Frediano, prima di diventare santo? Era un monaco irlandese, venuto in Italia in pellegrinaggio, che al ritorno da Roma si fermò vicino a Lucca e vi si stabilì come eremita, chiamando altri religiosi a condividere la sua scelta. Credendo nella sua profonda virtù, i Lucchesi lo vollero loro vescovo nel 560 circa. Una volta eletto, fece costruire la chiesa di San Vincenzo, quella che oggi è la basilica di San Frediano e ne conserva le spoglie. Morì nel 588 e fu proclamato santo pochi anni dopo. San Frediano è venerato sia a Lucca che a Firenze, e in entrambi i casi si tramandano leggende di opere miracolose compiute sui rispettivi fiumi: il Serchio e l'Arno. Nel caso del fiume di Lucca, il Serchio, Frediano ne deviò il corso, tracciandone uno nuovo con un semplice rastrello: le acque si incanalarono prodigiosamente e il fiume cessò di costituire un pericolo per la campagna e la città di Lucca, che spesso subivano delle inondazioni. Nel caso invece del fiume di Firenze, si dice che Frediano, venuto a rendere omaggio alla tomba del martire Miniato, trovasse l'Arno in piena e l'impossibilità di attraversarlo in barca. Allora si mise a pregare e in questo modo riuscì a placare il fiume: i fiorentini gli dedicarono una chiesa eretta nel punto in cui sbarcò sulla riva sinistra.

One of the most important churches in Lucca is San Frediano, ornamented with the splendid mosaic on its façade representing Christ's Ascension. Do you know who was Frediano, before he became a saint? He was an Irish monk, who came to Italy on a pilgrimage and on his way back from Rome settled near Lucca as a hermit, gathering round himself other religious willing to share his choice. As the Lucchese believed in his profound virtues, they called him to be their bishop in the year 560. Once elected, he had the church of San Vincenzo built, which took his name after his death in 588 and his canonization: his mortal remains are kept in his church. San Frediano is worshipped both in Lucca and in Florence for reported miracles on the respective rivers: the Serchio and the Arno. In the case of the river of Lucca, the Serchio, Frediano diverted its course by means of a simple rake: the waters flowed prodigiously into the new channel and the river ceased to endanger the country and the city with its frequent floods. As regards the river of Florence, it is said that Frediano went to honour the grave of the martyr Miniato but the boat could not carry him over because of the impetuous water. Then he set to pray and by miracle the river calmed down: the Florentines dedicated a church to him, right where he went ashore on the left bank.

1 commento:

  1. Grazie per questa piccola storia di san Frediano che non avrei mai conosciuto se non fosse per te - thank you so very much, and especially to learn that this Saint was actually an irishman!!! how wonderful! can't wait to tell my irish priests....thanks again, and may GOD bless you always,

    rick lemus from Santa Barbara, CA.

    RispondiElimina